In Italia ne è vittima 1 ragazzo su 3 e spesso i casi di cyberbullismo non arrivano a conoscenza di un adulto. Il progetto #OFF4aDAY lancia il primo numero di assistenza dedicato alle vittime di questa piaga 2.0.

Promosso da MOIGE (Movimento Italiano Genitori), Samsung Italia e Polizia di Stato, il progetto #OFF4aDAY vuole dare voce alle tante vittime di questo fenomeno purtroppo in perenne crescita e lancia un numero telefonico di supporto (393.300.90.90) e una mail help@off4aday.it al quale un team di psicologi potrà rispondere e offrire aiuto.

Ma non si ferma qui il movimento #OFF4aDAY, per tutto il 2016 le campagne di sensibilizzazione toccheranno le aule di 2000 istituti scolastici su tutto il territorio italiano e tanti sono i personaggi dello spettacolo e dello sport che hanno già aderito all’iniziativa da Alessia Marcuzzi a Lorella Cuccarini, da Massimiliano Allegri a Valentina Vezzali, tutti uniti per “spegnere” il cyberbullismo.

Il 19 ottobre Samsung Italia ha spento i proprio canali di comunicazione on line come gesto simbolico di vicinanza alle vittime di abusi sul web e il blog di Wonder si unisce all’iniziativa invitando tutti a “spegnersi” per un giorno e a promuovere un uso corretto e positivo della tecnologia. #ioscelgolagentilezza #OFF4aDAY

Per chi volesse partecipare all’iniziativa attraverso i social network sono disponibili le immagini ufficiali della campagna promossa dai MOIGE: http://progetti.moige.it/off4aday/

Foto Credits: http://progetti.moige.it/off4aday/