Prezzo: 10€

Editore: Giunti Junior

Pagine: 160

Traduttore: Alessandra Orcese

Dimensione: 14x21.5cm

Lingua: Italiano

ISBN - EAN: 9788809818057

Data di pubblicazione: 2016

Prima edizione: ottobre 2016

 

Acquista

Dopo "Il libro di Julian" e "Il libro di Christopher" questo è l'ultimo volume della trilogia di racconti legati a "Wonder"
Charlotte, insieme ad altri due studenti, è stata scelta per dare il benvenuto ad Auggie nella nuova scuola. Il suo sogno è di diventare una star della danza, anche se è una ragazzina un po' insicura, ed è combattuta tra la lealtà verso Auggie e il desiderio di poter entrare nel gruppo delle ragazze popolari. Ma, quando inizia la guerra tra i sostenitori del nuovo arrivato e quelli che lo vorrebbero cacciare, non ha dubbi: è lei a passare a Jack la lista di "chi sta con chi". Perché in nome dell'amicizia, prima o poi bisogna essere capaci di prendere posizione...

Prezzo: 8,50€

Editore: Giunti Junior

Pagine: 128

Traduttore: Alessandra Orcese

Dimensione: 14x21.5cm

Lingua: Italiano

ISBN - EAN: 9788809816695

Data di pubblicazione: 2016

Prima edizione: gennaio 2016

 

Leggi un estratto

Acquista

Dopo “Il libro di Julian”, ecco un nuovo straordinario capitolo del bestseller mondiale “Wonder” che ha conquistato milioni di lettori con una storia intensa e indimenticabile.
Ma a cosa servono gli amici, se non a essere presenti nel momento del bisogno? Ancora una volta sarà Auggie a ricordarlo a Christopher e a noi lettori, con la forza di un personaggio straordinario e di una storia che non smette mai di emozionare.
Christopher e Auggie si conoscono da sempre. Nati nello stesso ospedale, da subito sono diventati migliori amici. In terza elementare, però, Christopher si è trasferito e ha perso un po' i contatti con Auggie. Adesso sono entrambi in prima media e Christopher non sta vivendo un momento felice: i genitori si stanno separando e sembra che tutto vada storto. Per questo, quando viene a sapere della morte di Daisy, la cagnetta di Auggie, non se la sente di chiamarlo. Non ha voglia di brutti pensieri.

Prezzo: 7,90€

Editore: Giunti Junior

Pagine: 128

Traduttore: Alessandra Orcese

Dimensione: 14x21.5cm

Lingua: Italiano

ISBN - EAN: 9788809810273

Data di pubblicazione: 2015

Prima edizione: maggio 2015

 

Leggi un estratto

Leggi l'intervista

Acquista

l’intenso e divertente racconto che invita tutti a rifettere
sulle proprie azioni e a “scegliere la gentilezza”

Julian non si capacita di come siano andate le cose durante l’ultimo anno scolastico. Era il ragazzo più popolare della classe e si ritrova a essere escluso dai compagni. Tutta colpa del nuovo arrivato, August Pullman, e della sua orribile faccia, raccapricciante come quella del Fantasma dell’Opera. Come sarebbe tutto più facile se scomparisse dalla circolazione!

Prezzo: 9,90€

eBook: 5,99€

Editore: Giunti

Pagine: 288

Traduttore: Alessandra Orcese

Dimensione: 14×21.5cm

Lingua: Italiano

ISBN – EAN: 9788809058347

Data di pubblicazione: 2013

Prima edizione: maggio 2013

 

Acquista

Leggi un estratto

Materiali per l’insegnante

L’intenso, divertente, emozionante racconto di un ragazzino che trova il suo posto nel mondo.
Auggie è un ragazzo normale, ma con una faccia… straordinaria! Nato con il volto deforme, protetto dalla sua meravigliosa famiglia per i primi dieci anni della sua vita, adesso, per la prima volta, deve affrontare la scuola. Chi gli siederà vicino? Chi lo guarderà dritto negli occhi? Auggie è sfortunato, ma tenace e sa vedere il lato buffo delle cose. Riuscirà a convincere i suoi compagni che lui è proprio come loro, nonostante le apparenze?

“È un libro strabiliante – come per l’appunto dice il titolo – perché tiene sul filo della commozione per quasi tutte le 284 pagine (ringraziamenti esclusi)”Elena Loewenthal, “TuttoLibri” (La Stampa)

“Un racconto intenso che diverte, commuove e fa riflettere, senza forzati intenti didascalici, ma con grande sensibilità ed empatia”Martina Russo, “Andersen

“È soprattutto un libro sulla gentilezza, sull’importanza della scuola e dell’educazione in famiglia: perché i bulli sono bulli in quanto figli di persone che insegnano la sopraffazione”Laura Eduati, “Huffington Post

“Ho raccontato questo libro ai miei figli giocando sui comportamenti dei vari compagni di August e loro sgranavano gli occhi: in ognuno potevano riconoscere un compagno, un altro, e anche se stessi. Così Wonder si è rivelato per quello che è: un capolavoro di psicologia dell’adolescenza.”Francesca Magni, “Letto fra noi